Tu sei qui

#ExpoKupka
Al Grand Palais fino al 30 luglio 2018 un'esplosione di colore con la mostra dedicata a Kupka, pioniere dell'astrazione pittorica. Per un mondo armonico in cui visibile e invisibile si confondono.
da Domenica, 22 Aprile, 2018 - 10:00 a Lunedì, 30 Luglio, 2018 - 10:00

Kupka? Chi è Kupka? E' forse la figura più importante dei primi anni del XX secolo dell'arte astratta. Ebbene, se amate l'arte di quel preciso periodo storico, ma sopratutto se adorate sprofondare voluttuosi nel colore e nel tratto pittorico, senza un preciso perché, senza necessariamente farvi trascinare dal significato; e se uno dei vostri obiettivi guardando un quadro è di lasciarvi trasportare in un mondo armonico in cui la frontiera tra il visibile e l'invisibile non sono netti; insomma se tutto questo vi appartiene, allora la direzione da prendere è quella del Grand Palais di Parigi dove fino al 31 luglio 2018 sarà allestita la mostra Kupka. Pionnier de l'Abstraction.

La mostra è davvero potente, sia nella messinscena con una scenografia imponente, sia nel percorso cronologico: in mostra ci sono la bellezza di 300 opere di Kupka - tra pitture, disegni, manoscritti, giornali, disegni per la presse, libri illustrati e fotografie -  spalmate in cinque sezioni in un appassionante percorso cronologico e tematico.

I cinque percorsi (Chercher sa voie; Un nouveau départ; Inventions et classifications; Réminiscences et synthèses; et enfin Ultimes renouvellements) sono un vero labirinto nella vita anche privata dell'artista: dai capolavori simbolisti e ai primi ritratti espressionisti parigini, al suo passaggio all'astrazione nel 1912, passando attraverso le pitture organiche sature di colori, l'astrazione geometrica fino al periodo meccanico degli anni Venti. L'esposizione mette in luce anche la personalità ricca e singolare di Kupka, uomo votato alla quiete esistenziale e all'interesse filosofico, le religioni, la cultura antica e quella orientale, la poesia e la scienza. 

Perchè andarci: 

Perché l'esposizione è immensa e racchiude tutte le opere di Kupka.

Segni particolari: 

Simbolico. Espressionista. Astratto.

Con chi andare: 

Con chi ama l'arte dei primi del XX secolo.

Vietato a: 

L'arte non è vietata a nessuno.

Colpo di fulmine: 

Come spesso capita a Parigi, l'allestimento scenico delle mostre è top.

Questo proprio no: 

La mostra è immensa. Impegnativa.

Vicino cosa c'è: 

Siete dentro il Grand Palais, tra il Petit Palais, gli Champs Elysées con la Senna alle spalle. Cos'altro dire...

Info: 

Expo Kupka al Grand Palais dal 21 marzo al 31 luglio 2018. Aperto dal giovedì al lunedì dalle 10 alle 20 e il mercoledì dalle 10 alle 22. Chiuso il martedì. Ingresso a 14 e 10 euro. Info e prenotazioni www.grandpalais.fr