Tu sei qui

Jean-Michel Basquiat
Alla Fondation Vuitton a tu per tu con Jean-Michel Basquiat con un'esposizione culto che ne mette in luce più di 120 opere. Tele enormi e coloratissime per un'immersione nell'arte del XX secolo.

E' stato il "bambino" prodigio della New York degli anni Ottanta e in pochissimo tempo le sue tele immense e coloratissime hanno conquistato il mondo pop e urbano dell'arte della fine del XX secolo. Lui è Jean-Michel Basquiat e a lui e alle sue splendide opere pittoriche e grafiche la Fondation Louis Vuitton dedica una personale sorprendente, intensa per rimandi intellettuali, numero di opere e disegni presenti e per il suo humus simbolico, fisico, politico, violento e decadente.

Di scena fino al 14 gennaio 2019, l'exposition si sviluppa su tutti i quattro livelli della Fondation: camminando su e giù all'interno delle vele disegnate da Frank Gehry, gli amanti di Basquiat potranno entrare in contatto visivo ed empirico con più di 120 opere dell'artista americano, quasi tutte realizzate tra il 1980 e il 1988 e alcune realizzate con Andy Warhol e molte delle quali ancora inedite in Europa, da Offensive Orange  (1982), Untitled (Boxer)  (1982), et Untitled (Yellow Tar and Feathers)  (1982) a Obnoxious Liberals (1982), In Italian (1983) o ancora Riding with Death (1988). La mostra è di quelle di cui è bene parlare poco per lasciare spazio alle emozioni: si consiglia di deambulare all'interno della Fondation e lasciarsi conquistare dall'emozione dell'arte. 

Al piano terra della Fondation, sempre fino al 14 gennaio, è di scena anche la mostra dedicata a Egon Schiele, ma lo stile dell'artista e l'intensità dell'esposizione meritano un capitolo e un articolo a parte. 

Perchè andarci: 

Perché la mostra è immensa e bellissima.

Segni particolari: 

Urbano. Colorato. Pop. Iconico.

Con chi andare: 

Con chi ama l'arte della fine del XX secolo.

Vietato a: 

Nessuno. Anche i bambini si divertiranno.

Colpo di fulmine: 

La Fondation Vuitton realizzata da Frank Gehry è di per sé un colpo di fulmine. Esserci dentro è un mai più senza.

Questo proprio no: 

Le code infinite per entrare.

Vicino cosa c'è: 

I Jardin d'Acclimatation. Se andate alla mostra con i bambini, conviene farci un salto.

Info: 

Exposition Jean-Michel Basquiat alla Fondation Louis Vuitton fino al 14 gennaio 2019. Aperto dalle 11 alle 20; fino alle 21 dal venerdì alla domenica. Chiuso il martedì. Ingresso a 10 e 16 euro. Info e prenotazioni su www.fondationlouisvuitton.fr