Tu sei qui

Le mostre della rentrée 2020
Giorgio De Chirico e Matisse. Ma anche Gabrielle Chanel, Man Ray e Cindy Sherman. E la scultura del Rinascimento italiano. Ecco una piccola guida per scoprire le mostre parigine dell'autunno 2020.

Imperdibili. Immancabili e già da segnarsi in agenda. Nonostante l'obbligo della mascherina, le code e i biglietti rigorosamente on line da prenotare con largo anticipo. Sono le mostre dell'autunno 2020, tutte da vedere e da gustare con estrema attenzione. 

La prima in ordine di tempo, dal 16 settembre, e che andrà in scena negli splendidi spazi del musée de l'Orangerie è Giorgio De Chirico. La pittura metafisica. Un'expo ricchissima che traccia il percorso geografico e le influenze artistiche che hanno ispirato De Chirico, da Monaco a Torino, fino a Parigi e Ferrara. 

Il mese di settembre regalerà una rentrée iconica alla Fondation Louis Vuitton con la mostra evento dedicata a Cindy Sherman, artista newyorchese famosa per i ritratti eccessivi e stravaganti che la immortalano. La mostra raggruppa più di 300 immagini capaci di riassumere l'intera carriera dell'artista (1975-2020). 

La moda declinata nelle sue sfumature più artistiche e meno eccentriche sarà la grande protagonista dell'autunno con due mostre eccezionali: Gabrielle Chanel. Manifeste de mode. di scena al Palais Galliera dal 1° ottobre e Man Ray et la mode al Musée du Luxembourg dal 23 settembre. E se la prima ripercorre la vita straordinaria di Gabrielle Chanelle, donna unica, eccentrica e rivoluzionaria del secolo passato, tra abiti, profumi e fotografie; la seconda mostra, mette in luce gli scatti fotografici eseguiti da Man Ray per gli stilisti più famosi e le più importanti riviste di moda. Scatti quasi surrealisti che hanno dato il via al concetto artistico di fotografia della moda. 

Tra le mostre più interessanti della rentrée 2020 troviamo anche Matisse, comme un roman, dal 21 ottobre al Centre Pompidou. Un'esposizione eccezionale divisa in 9 capitoli artistici che rende omaggio al 150esimo anno della nascita del grande artista. Il Louvre non poteva mancare nell'elenco dei grandi musei da visitare: dal 22 ottobre spazio a Le corps et l'âme, de Donatello à Michel-Ange, 150 opere che ruotano attorno al concetto scultoreo del Rinascimento italiano. Per la prima volta in Francia dopo circa 35 anni, il Petit Palais consacra una mostra alle ore più belle della pittura danese, dal 1800 al 1864. L'age d'or de la peinture danoise sarà in scena dal 22 settembre al 3 gennaio. 

Basta connettersi sui siti dei singoli musei, prenotare il vostro biglietto, e l'arte comincerà di nuovo a respirare. 

Perchè andarci: 

Per nutrirsi d'arte.

Segni particolari: 

Arte e cultura. What else?

Con chi andare: 

Meglio non escludere nessuno.

Vietato a: 

Invietabile. Una mostra adatta a tutti si trova.

Colpo di fulmine: 

Parigi nel suo percorso artistico tra musei e palazzi storici.

Questo proprio no: 

Il Covid, le code, la poca spontaneità nell'organizzare una visita a una mostra.

Vicino cosa c'è: 

Parigi da nord a sud.

Info: 

Cindy Sherman à la Fondation Louis Vuitton (8 Avenue du Mahatma Gandhi, 75116 PARIS) - dal 23 settembre 2020 al 3 gennaio 2021. www.fondationlouisvuitton.fr 

Matisse, comme un roman - Centre national d'art et de culture Georges Pompidou (3 rue Beaubourg, 75004 Paris). Dal 21 ottobre 2020 al 22 febbraio 2021. www.centrepompidou.fr

Gabrielle Chanel, Manifeste de Mode - Palais Galliera - musée de la Mode de la Ville de Paris. Dal 1° ottobre al 14 marzo 2021. www.palaisgalliera.paris.fr

Giorgio De Chirico. La peinture Métaphisique - Musée de l'Orangerie - Dal 16 settembre al 14 dicembre 2020. www.musee-orangerie.fr

Le Corps et l'Ame de Donatello à Michel-Ange - Le Louvre - 93 rue de rivoli, 75001 PARIS. Dal 22 ottobre al 18 gennaio 2021. www.louvre.fr

Man Ray et la Mode - Le Musée du Luxembourg - Dal 23 settembre al 17 gennaio 2021. www.museeduluxembourg.fr

L'Age d'or de la peinture danoise - Petit Palais - 2 avenue Winston-Churchill, 75008 Paris. dal 22 settembre al 3 gennaio 2021. www.petitpalais.paris.fr