Tu sei qui

Italiano

BIG MAMMA - CLICK & COLLECT

Big Mamma is back. La catena di ristoranti italiani di Parigi dal 29 aprile torna a riaprire le sue porte, trasformando i suoi restos in épicerie e traiteur. Basterà un Click & Collect on line per acquistare e ritirare piatti da riscaldare, ma anche prodotti tipici italiani (dalla burrata all'olio, dal parmigiano ai salumi), un adorabile kit per fare la pasta in casa e l'immancabile pizza. E a breve anche il servizio livraison. Une grosse dose de love pour la maison...

La classifica dei migliori ristoranti italiani a Parigi secondo Gambero Rosso

Che a Parigi si parlasse sempre più italiano ormai è un dato di fatto. E che si mangiasse come in Italia, a volte meglio, lo è ancora di più. Ecco la Top Italian Restaurants de Il Gambero Rosso, dedicata agli autentici locali di cucina italiana all'estero. Non solo ristoranti, ma anche pizzerie e piccole trattorie all'ombra della Tour Eiffel, tra certezze e novità tutte da scoprire.

LIBERTINO - Big Mamma

Fiocco azzurro nella grande famiglia Big Mamma di Parigi: si chiama Libertino ed è la nuova trattoria folle e sregolata che apre le sue porte al 44 di rue de Paradis. Un locale nuovo non tanto nel cibo (con accento spiccatamente italiano), ma nei decori che strizzano l'occhio al kitsch rétro degli anni Settanta. Il menu è tutto da condividere: entrerete direttamente nella cucina in mezzo agli chef ed uscirete con la pancia piena cantando le hit di Raffaella Carrà e Donatella Rettore. Qui tutto è permesso.

Magnà Street Food

A portafoglio. A Rotolo. Semplicemente buona, golosa, calda, bollente, da addentare per strada o seduti su sgabelli in un localino minimal che profuma d'Italia. E' la pizza - quella buona, quella vera, quella napoletana - a firma di Julien Serri, lo chef cuisiolo che tutta Parigi adora e che ha appena aperto Magnà (Napulitan Street Food), una mini pizzeria in cui potrete mangiare una signora pizza con pochi ingredienti buonissimi e artigianali. E tra immaginette di Padre Pio appese alle pareti, la maglia del Napoli autografata da Maradona, collane d'aglio, caciotte, pomodorini e mozzarelle filanti e un caffè fatto a regola d'arte, non potrete che uscire soddisfatti. E' il miglior street food italiano in salsa napoletana, ma siete a Parigi. Pas Mal.

Caffè Stern

E' come una promenade in un bosco con forti accenti marini. I profumi, i colori e i sapori sono quelli dell'autunno, la firma è quella dei fratelli Alajmo. Siamo al Caffè Stern, lo splendido locale tutto da assaggiare all'interno del Passage des Panoramas, e quello che stiamo per degustare è il nuovissimo menu autunnale creato dalle mani dello chef Denis Mattiuzzi. Ma c'è tempo fino alla fine del 2018, i gastronomi sono avvisati.

Mori Venice Bar

I collezionisti sono avvisati. Il Mori Venice Bar di Parigi è l'unico ristorante in Francia a far parte dell'Unione dei Ristoranti del Buon Ricordo. Ma è anche uno di quegli indirizzi da segnarsi in agenda per mangiare accanto ai grandi italiani che transitano da Parigi o che a Parigi ci vivono: Gigi Buffon e Marco Verratti in primis. Insomma, un'ottima scusa per mangiare 100% italiano, buono e secondo tradizione. E tra Spritz, baccalà, tagliolini alle vongole e gran fritti del Doge sarà come navigare in gondola a Venezia.

Salsamenteria di Parma

Difficile resistere a una tazza di Lambrusco (quello buono) e a un piatto di prosciutto, culatello, salame e parmigiano. Pressoché impossibile. Se poi la pasta è fresca e fatta in casa e il tutto è accompagnato da polenta fritta e salsine di carciofi, beh, allora l'operazione si complica. No, non siamo a Parma, ma alla Salsamenteria di Parma di Parigi, un localino che profuma d'Italia nel 9°Arrondissement che a pranzo e cena offre il meglio delle golosità emiliane. Perché tutto qui arriva rigorosamente dall'Italia e la bocca se ne accorge. Buon appetito.

La Felicità

La Felicità è mangiare e bere italiano a Parigi. Il nuovo big gioiello firmato Big Mamma Group ha aperto le sue porte a Paris 13éme: 4500 mq di golosità a base di pizza, pasta, risotto, focaccia, hamburger e spritz a gogo. 3 bar, 5 spazi cucina, 1 terrasse per musica live 1 polo & pan, 2 locomotive e 1 libreria. Immenso, vertiginoso, che dire: che la festa cominci. #italianstyle #italianfood

Emporio Armani Caffè & Armani/Ristorante

La cosa più difficile da preparare ai fornelli? Un grande spaghetto al pomodoro e basilico. La cucina italiana? Deve essere necessariamente buona, bella, sana e cucinata all'istante. Senza stratagemmi, senza misteri, senza sofisticazione. Per l'esaltazione assoluta del prodotto. Eccola in poche parole la filosofia dell'Emporio Armani Caffè e Ristorante di Parigi, una filosofia che nel febbraio 2018 ha portato alla conquista della prima Stella Michelin. Il segreto? Lo stile di Giorgio Armani, il tocco dello chef Massimo Tringali e il geniale intuito di Massimo Mori, guru dell'italianità gastronomica a Parigi. Andiamo a scoprire qualcosa di più.

Caffè Stern

Il menu invernale è pronto: basta sedersi a tavola e lasciarsi trasportare in un viaggio gastronomico fra gusto, tradizione e tocchi di alta cucina. Siamo al Caffè Stern, nel fascinosissimo Passage des Panoramas di Parigi, il caffè ristorante aperto da mattina a sera tardi nato da un'idea degli stellati Fratelli Alajmo e condotto ai fornelli dallo chef Denis Mattiuzzi. E fra pizza al vapore con tartufo nero, involtini di scampi fritti, tortelli di pastinaca e spaghettoni all'olio extra vergine di Sicilia, c'è solo da divertirsi. Buon (italianissimo) gusto!

Pagine