Inseguendo Emily in Paris

Il Jules Verne al secondo piano della Tour Eiffel, la piscina Molitor, il musée d'Orsay, la Villette e La Nouvelle Eve. Ecco una guida che vi porta nei luoghi parigini più iconici della stagione numero 3 di Emily in Paris targata Netflix. Allez, let's go

Cosa fare questa settimana

Sulle tracce di Emily in Paris

La stagione numero 3 di Emily in Paris firmata Netflix corre lungo i luoghi più iconici (a volte anche un po' nascosti), mitici e modaioli di Parigi. Ecco tutti gli indirizzi da segnarsi in agenda.

Monet & Mitchell, dialogo

La mostra Claude Monet - Joan Mitchell mette in dialogo per la prima volta nella storia le opere dei due straordinari artisti. Alla Fondation Louis Vuitton fino al 27 febbraio 2023.

Arc de Triomphe

Sguardi all'ingiù per la città. Salire sull'Arc de Triomphe è un'esperienza irripetibile che permette di avere uno sguardo a 360° su Parigi e di avere un insolito tête-à-tête con la Tour Eiffel.

Altri eventi in programma

Caccia a Invader

Chiamatele Invasioni o opere d'arte urbane, il risultato è che Invader è uno degli artisti contemporanei più metropolitani e cool del mondo. Ecco una guida per chi è a caccia di Space Invaders a Paris
Futur Musée & École, Fondation Giacometti, Paris © Luc Castel

Musée & École Giacometti

Nel 2026 la Fondazione Giacometti rileverà l'edificio storico dell'ex stazione des Invalides di Parigi e i sotterranei dell'esplanade per creare il Museo e la Scuola Giacometti. 100% arte.

Musée Carnavalet

E' il più antico museo della città di Parigi e dopo alcuni anni di chiusura per lavori di ristrutturazione ha finalmente riaperto le sue porte. E ora il musée Carnavalet è godibile (gratis) per tutti.

Il museo dell'illusione di Parigi

Ottico. Ipnotico. Irreale. Divertente. Pieno di esperimenti da toccare con mano. E' il musée de l'Illusion di Parigi, a due passi dal Centre Pompidou, che dall'11 maggio ha riaperto in sicurezza.

Le Grand Palais Éphémère

Si chiamerà Le Grand Palais Éphémère ed è la nuova struttura di 10000 m2 che si installerà sugli Champ-de-Mars nel 2021 e fino alle Olimpiadi del 2024. Un nuovo look per arte, sport e cultura.

Moët & Chandon

Con i suoi labirinti vinicoli ha dettato le leggi universali dello Champagne. E' il più bevuto al mondo. Il più conosciuto. E' Moët & Chandon e visitare le sue cantine a Épernay vale il viaggio.

Le hameau de la Reine

E' il luogo più intimo e segreto dello Château de Versailles, l'angolo bucolico in cui Maria Antonietta si divertiva a vestire i panni da "contadina". Le Hameau de la Reine, una visita imperdibile.

Musée de la Vie romantique

Non lo conoscono in molti. E' fuori dai giri turistici, nonostante sia a un passo da Pigalle e Montmartre. E' il Musée de la vie Romantique, nel 9° Arrondissement, e visitarlo è un piacevole obbligo.

Basilica di Saint-Denis

A tu per tu con Luigi XVI e Maria Antonietta e con tutti i re di Francia. Siamo a Saint-Denis, nella bellissima cattedrale che contiene più di 70 tombe reali monumentali. Un gioiellino del gotico.

Palais Garnier

Eclettico. Audace. Ricco. Sfavillante. E' il fastoso Palais Garnier, culla del balletto classico, oggi considerato uno dei più bei teatri del mondo. Basta una visita per farsene un'idea. Imperdibile.

Sainte-Chapelle

E' un gioiello dello stile gotico fiorito. Nel cuore de l'Ile de la Cité, la Sainte-Chapelle illumina il visitatore con le sue vetrate coloratissime. Di una bellezza assoluta, merita la visita.

Dove mangiare

Guida MICHELIN 2022, le Stelle italiane

Armani Ristorante, Il Carpaccio, Le George. Tre ristoranti italiani di altissima cucina, una Stella MICHELIN a testa e menu tutti da scoprire. La sfida con gli chef francesi è durissima, ma l'Italia anche a Parigi ne esce a testa alta, altissima. Bravo.

Frenchie to go

... le retour du petit-dej 7/7 au 9 rue du Nil. Un indécent bacon egg & cheese sandwich, œufs à composer, crazy pancake, avocado toast et le café. Chez Frenchie to Go, la journée commence de la meilleure des manières. La grasse mat, c'est sacré!

Mondaine

C’est l’essence de la nuit de Paris. Mystérieuse et sauvage. Chez Mondaine, le réel et la fiction forment une parfaite émulsion. Resto chic ou appartement XXL?

Les goûters de Louise Riot

Pour les fêtes de fin d’année, la terrasse de la Brasserie Molitor sera aménagée en chalet d’hiver pour découvrir, goûter et dévorer les goûters de la cheffe pâtissière Louise Riot. Le mois de décembre, à Paris, sera très très sucré.